Museo di Belle Arti di Budapest, lo Szépművészeti Múzeum

di
Il Museo di Belle Arti di Budapest  © Kontiki

Il Museo di Belle Arti di Budapest © Kontiki

Ospitato in un palazzo monumentale in stile eclettico-neoclassico in piazza degli Eroi, il museo di Belle Arti di Budapest vanta una tra le più importanti collezioni di dipinti al mondo, con opere che vanno dal Medioevo al Novecento.

Il museo di Belle Arti di Budapest (Szépművészeti Múzeum in ungherese) fu aperto al pubblico nel 1906. Le prime collezioni furono acquistate grazie alle cospicue donazioni e lasciti ricevuti da nobili e prelati magiari.

L’imponente edificio del museo di Belle Arti di Budapest venne bombardato e saccheggiato dalle truppe naziste durante la seconda guerra mondiale. La maggior parte delle opere trafugate furono restituite nel dopoguerra.

Le raccolte ospitate nel museo di Belle Arti di Budapest sono suddivise in sei sezioni: la collezione egizia; la collezione delle antichità greco-romane; la galleria dei maestri antichi; la collezione delle sculture antiche; la collezione dell’Ottocento e Novecento; il Gabinetto dei disegni e delle stampe.

Per approfondire:
Wikipedia

I commenti all'articolo "Museo di Belle Arti di Budapest, lo Szépművészeti Múzeum"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...